giovedì 26 settembre 2013

Come per l'estetica...(Della tradizione III)

...dovrò prossimamente richiamare in vita il nome di colui che per primo nella modernità usò la parola
"fenomenologia": ad oggi si va diffondendo la convinzione, non tanto di una invenzione hegeliana, ma che
"fenomenologia" sia qualcosa che ha senso pressoché solo se rapportato ad Husserl.
L'impostazione husserliana è uno dei sostegni dell'interpretazione del minimo degli esseri umani; ma, con tutto il rispetto, un poco di memoria storica.

Nessun commento:

Posta un commento