lunedì 30 settembre 2013

Curioso.

E' certo interessante il compiacimento con cui Giovanni Carlo Coppola descrive ne Il Cosmo l'apparizione demoniaca nonché il regno della (malvagia) Sibilla.
Certo il vescovo aveva uno scopo didattico - morale: sotto le apparenze piacevoli si cela il male, l'orrore, e quant'altro si preferisca; eppure...
. Si veda anche il Meschino di Tullia d'Aragona.

Nessun commento:

Posta un commento