martedì 12 novembre 2013

Il punto.

E' ormai assodato: la mia curiosità è locopatica (e la lettura di "loco" come pazzo, mi è perfettamente presente, ma reagisce sottotraccia col significato di "affetta" - e quindi indirizzata - dal luogo in cui si trova).

Nessun commento:

Posta un commento