giovedì 28 agosto 2014

Il futuro.

Non sarebbe, circa il tempo, sbagliato tecnicamente concludere che presente e futuro non esistono. Qualcuno osservò che mentre diciamo "ora", il momento è già trascolorato nel prima, nel passato. Così il futuro più prossimo lento scivola in un presente istantaneo che, come "dimostrato" appena sopra, si diluisce nel trascorso subitaneamente.

Nessun commento:

Posta un commento