lunedì 1 settembre 2014

Babilonia distrutta III xiii, 1 - 3 (Proposte filologiche VI).

"Ed ecco in bianco lin lieta gli appare / quel suo d’alta vaghezza inclito nume / a lo splendor de l’amorose, e care"; proposta: "Ed ecco in bianco lin lieta gli appare / quel suo d’alta vaghezza inclito nume. / A lo splendor de l’amorose, e care"; etc.

Nessun commento:

Posta un commento