lunedì 29 giugno 2015

Proposte filologiche XXI (Punteggiatura II).

Italia liberata di Onofrio D'Andrea (1647 - 48) III 22, 5 - 8: "ma se pur contro a voi vedrassi accinta / la nostra gente, io temo strage, e lutto, / in sì bella d'Italia, e nobil parte, / troppo di Carlo è poderoso il Marte"; proposta: "ma se pur contro a voi vedrassi accinta / la nostra gente, io temo strage, e lutto, / in sì bella d'Italia e nobil parte: / troppo di Carlo è poderoso il marte".

Nessun commento:

Posta un commento