mercoledì 16 settembre 2015

Cambia.

Cambia imperatore, non impero. Nella storia dell'Impero Romano d'Oriente - come già in quello d'Occidente - cambiarono le dinastie, non il titolo all'Impero del popolo romano. In certe formule anche post - imperiali: "Gratia dei rex Francorum etc.". Per esempio. Da un dibattito rappresentato circa i titoli di cessione "dotale" d'una provincia dell'Impero a stranieri in L'imperio vendicato 1679, di Antonio Caraccio. E si potrebbe aggiungere altro: il re germanico fu in primo luogo un condottiero militare scelto dall'assemblea dei guerrieri per dirigere le campagne militari, e da ciò discendeva il suo heil, e solo per il tempo della necessità durava in teoria, per - di nuovo - esempio; così inizialmente il feudo è il premio al valore dell'individuo, del singolo guerriero, che ritorna poi allo Stato nella figura del re.

Nessun commento:

Posta un commento