mercoledì 23 settembre 2015

Una elite.

Una elite parlamentare che lavora per aumentare la cooptazione - in senso etimologico: coopto 'desidero con' - degli amministratori locali all'organo centrale (il governo, assai più che un parlamento pressoché monocamerale), riducendo perciò il controllo degli elettori sulle decisioni, non sta operando in modo da tutelare la democrazia.

Nessun commento:

Posta un commento