venerdì 16 ottobre 2015

L' "originalità".

Nelle convenzioni è ciò cui è tornata, “fenomenicamente”, questa società postromantica, come faceva quella "antica" - VIII secolo a. C. / XVIII secolo d. C.; ed VIII a. C. unicamente per fissare da qualche parte un inizio -; solo che quella lo manifestava. Persino la convenzione dell'essere originali sempre e comunque - e mai lo si è sempre -.

Nessun commento:

Posta un commento