giovedì 26 novembre 2015

Dopo Marino.

Ancora dopo l'Adone, eroico "di pace", uno scrittore di poema eroico il cui protagonista dopo seicento ottave abbondanti - cinquemila versi all'incirca - non abbia già almeno una volta mietuto teste, e braccia, e gambe su di un campo di battaglia, è nell'opinione del medio lettore uno scrittore eroico "fallito".

Nessun commento:

Posta un commento