giovedì 4 febbraio 2016

Riscrittura X.

Giovanbattista Pescatore, La morte di Ruggiero XIII lvii, 2 - 3: "Non sol fra noi, ma ancora fra li dei, / tanto divini, quanto imi e infernali". Qualcuno potrebbe proporre di riscrivere il verso 3: "tanto celesti, quanto imi e infernali".

Nessun commento:

Posta un commento