mercoledì 30 marzo 2016

Napoli.

E' una città nuova; è quasi greca; è epicurea; è una città di due tombe: quella della sirena, e quella di Virgilio. Ed almeno settecento anni della sua storia sono dunque più che degnamente pagani. E' da questa necessaria fierezza, non abbastanza presente anche in alcuni di quelli i quali piangono certe cose, che discende l'odio di alcuni, e la banale strategia che seguono nel distruggere.

Nessun commento:

Posta un commento