mercoledì 27 aprile 2016

Continuiamo...

...sulla strada da una parte col metodo del "c'è solo un modo" generale, dall'altro della scarsa saldezza su quell'unico particolare - che per quanto precede non dovrebbe neppure avere diritto all'uso del termine -. La differenza s'insinuerà comunque.

Nessun commento:

Posta un commento