mercoledì 6 aprile 2016

Parte.

I più dei distruttori, anelando ad un ordine, prendono parte di ciò che rimane, inseriscono fra i resti quanto di "proprio" ritengono assente e necessario, o migliore, ed erìgono una "nuova" costruzione.

Nessun commento:

Posta un commento