giovedì 21 aprile 2016

Variazione.

Un carattere con problemi spingerebbe a leggere in Le prime imprese del conte Orlando di Ludovico Dolce a V xxxi, 8: "per terra, come morte, il fa cadere". La situazione di genere ed altri elementi suggeriscono la correzione: "per terra, come morto, il fa cadere". Al di fuori del discorso critico, certi gusti potrebbero tuttavia essere stimolati, anche per il personaggio abbattitore di Amone, "figura" del figlio Rinaldo, rivale di Orlando come simbolo di prodezza soprattutto nella tradizione cavalleresca italiana, dalla variazione: "per terra, come Morte, il fa cadere".

Nessun commento:

Posta un commento