mercoledì 18 maggio 2016

Assai probabilmente vero.

Mario Reitani Spatafora, Il Rogiero in Sicilia VII 29, 3 - 4: "[...] e l'odio infido, / che ne l'uom per periglio unqua non langue". Buon attributo, "infido", segnala cose interessanti: infido non solo a chi è odiato, sarei propenso a credere.

Nessun commento:

Posta un commento