mercoledì 1 giugno 2016

Discorso...

...appositamente mal costrutto, quello di Gelderico a La Venezia edificata XIV 16, 1 - 8: "Questi inferni, che dite, e i vostri fochi, / me non atterriran: mostrate a stolti / fanciulli, e a' vecchi timidi e dappochi, / e le Furie, e le serpi, e i brutti volti. / Tropp'alto è il cielo; in troppo stretti lochi / il basso Inferno ha tanti iniqui accolti. / Seguir voglio il piacer, e farmi strada / all'onor con la forza, e con la spada. In un ambiente abituato ad un certo modo di pensare, un finale così equivale a consegnarsi legato alla Sconfitta. Piuttosto obiezione più valida avrebbe potuto essere rispondere: "Lasciate che i bimbi vengano a me"; cioè che una certa religione un tempo si presentava come religione dell'accoglienza e della gioia, non del terrore, abitudine andata persa già coll'episodio della morte istantanea di Anania e Saffira negli Atti degli Apostoli 5, 1 - 11.

Nessun commento:

Posta un commento