sabato 18 giugno 2016

Dunque (È comprensibile II).

Se si pensa che l'uomo sia intelligente, la città come insieme di cittadini è intelligente per presupposto.

Nessun commento:

Posta un commento