lunedì 11 luglio 2016

Descrizione.

Tutto ciò che è al di sotto di un preciso livello - quale? - di descrizione non è descritto? Sono propenso a credere in vari gradi di descrizione. Quindi, vari gradi, se non addirittura generi, di logos, da svariati anni. Visto dalla parte opposta, si potrebbe dire che non esiste eccesso di descrizione, poiché nessuna descrizione, per quanto lunga, rende esausto o sovrabbonda il descriptum, semmai il recettore della descrizione. E conseguentemente si tratta di un problema legato alla capacità - differenziata da singolo a singolo - di recezione. La forma recezione è volutamente riscattata dalla gabbia dello specialismo giuridico.

Nessun commento:

Posta un commento