sabato 16 luglio 2016

Fondamento I.

Il presupposto della laicità occidentale è la dimensione individuale - solo individuale, puramente singolare, esclusivamente individuale - dell'esperienza religiosa o politica. Un'esperienza che non vincola alcuna società: se non vincola neppure la società "minima", quella familiare, in quanto ogni esperienza ha da essere una scelta volontaria, libera, tantomeno lega aggregazioni - più "discorsive" che concrete - quali vie, quartieri, città, nazioni o continenti. Come già scrissi, in questo senso la libertà si intende come libertà di rifiutare, non violentemente.

Nessun commento:

Posta un commento