venerdì 8 luglio 2016

Giovan Domenico Peri.

Fiesole distrutta VIII 19, 1 - 2: "Prefisso è in ciel, così gli eterni auspici / predisser già son corse etadi e lustri". Secondo determinate teorie predissero, predicono e prediranno, tutti assieme, poiché in quell'essere non vi sarebbe distinzione fra passato presente e futuro: il futuro è presente ed il passato è presente; non forse sarà il caso di spingersi ad affermare che il passato è futuro ed il futuro passato, e che il presente è passato e futuro, tuttavia...

Nessun commento:

Posta un commento