mercoledì 31 agosto 2016

Dare.

Chiamare "autocrate" un capetto di provincia che si presenta troppo spesso nella "capitale sbagliata" di uno stato a piacere, per quanto teoricamente corretto sotto il profilo del significato, è uno storico insulto verso un titolo ufficiale di una lunga fila di capi di stato importanti che invece quand'erano così appellati stavano la maggior parte del tempo nella capitale giusta. Qualcuno ha avuto i suoi non stupidi motivi, quando ha spostato la capitale di un certo stato.

Nessun commento:

Posta un commento