giovedì 27 ottobre 2016

A due?

Non una "cultura a due soggetti", ma una cultura in cui ogni soggetto è individuo.

Nessun commento:

Posta un commento