domenica 19 febbraio 2017

Finora...

...le religioni son sì ripetutamente declinate, come fenomeno singolo; ma come trascendentale, scomparse, mai. Trasformate, dal politeismo trascorse nel monoteismo (e poi: questa è una visione occidentocentrica che dovrebbe infine far di conto), dalla compresenza animista alla separazione metafisica rispetto al transeunte creato; fino al paradosso per cui a certuni i monoteismi finiscono per sembrare politeismi absconditi, ed i politeismi monoteismi in ombra. Persino la religione della scienza sperimentale (il cui vertice tra l'altro è una scienza nient'affatto sperimentale nelle sue manifestazioni "culminanti", come la matematica).

Nessun commento:

Posta un commento