venerdì 24 febbraio 2017

I diritti.

Essi hanno due parti. Si può fare obiezione di coscienza e non partecipare alla garanzia di un diritto affermato dalla legge, quando non sia quel che si dice un diritto - dovere individuale, la cui natura e numero va quanto meglio delimitata. Ma quel diritto deve poter essere esercitato. Ogni diritto universale del cittadino è un dovere ininterrotto dello Stato democratico (e non solo, in linea teorica), esso deve garantire le condizioni per il suo perenne esercizio effettivo.

Nessun commento:

Posta un commento