domenica 19 marzo 2017

La democrazia VII.

La democrazia teoricamente nella sua forma perfetta sarebbe assoluta autocrazia, cioè dominio di sé stesso da parte del popolo come assemblea. Infatti la democrazia compiuta sarebbe quella integralmente diretta, quella che non fosse mai rappresentativa, ma nella quale tutti i cittadini partecipassero fattivamente al governo, rivestissero incarichi ufficiali. Si veda il dubbio di La crisi. Vedi la critica negativa di Karl Marx ad un passaggio del testo di Bakunin Stato e anarchia, laddove di fronte alla domanda se tutti i cittadini dovessero dunque partecipare al governo, la risposta si presenta nettamente positiva.

Nessun commento:

Posta un commento