domenica 26 marzo 2017

Serve.

Dal punto di vista particolare indubbiamente, come già scrissi, è necessario un presidio. Un presidio linguistico serve per rallentare lo sfaldamento della comun- icazione. Saussurianamente, la grammatica sincronica permette unicamente che l'esecutore inquadri la propria parole in un organismo comunque variegato che lo svizzero definì langue, preservando il tal modo la "socialità". Ma anche l'indispensabile sorveglianza istituzionale deve cercare di essere il meno possibile imbalsamazione ed irrigidimento, eccesso di normalizzazione sostanzialmente post factum (ricordare la tabella nel Cours dove sono affrontate le grafie di roi in una certa epoca alle pronunce ricostruite metodologicamente: la grafia è più lenta della pronunzia, i due fenomeni risultano spessissimo sfalsati).

Nessun commento:

Posta un commento