mercoledì 26 aprile 2017

Problemi del reciproco.

Dopo un discorso introduttivo sulla riduzione degli investimenti in ricerca negli Stati Uniti d'America si legge: "Lo stesso schema lo abbiamo osservato in molti altri paesi europei". Successivamente all'atto di postillare circa la formale maggior perfezione della scrittura: "Lo stesso schema lo abbiamo osservato in molti altri paesi europei", indicheremo che non si capisce se si tratti di un lapsus - poiché qualcuno potrebbe dedurne che gli Stati Uniti siano ritenuti un paese europeo tra altri - tradente inconscia rivendicazione d'europeità degli Stati Uniti da parte di chi intravede preoccupato un processo di troncamento delle "radici" europee degli USA; o se sia un tentativo di esibire una "americanità" dell'Europa. Posto che la cultura "europea" è indubbiamente un elemento forte di quella statunitense, specialmente, nella propaganda, quella anglosassone, bisogna pur indicare che la stessa Gran Bretagna insiste da molto su di una insularità che vorrebbe essere anche una non - europeità, e quindi l'essere "europea" della cultura statunitense è, anche propagandisticamente, particolare. Dopo questa osservazione, proseguiremo avanzando il dubbio che proprio questo tema potrebbe essere uno dei tre - quattro principali motivi per cui la Russia guarda oggi con diffidenza all'Unione Europea / Nato: se, infatti, l'Europa Occidentale latino - germanica venisse ritenuta una estensione oltreatlantica degli Stati Uniti persino in maniera maggiormente generale rispetto ad una semplice alleanza militare, la Russia si sentirebbe ancor più autorizzata a non avere fiducia nel proprio vicino più piccolo, ed ad accentuare l'uso, fra le altre cose, della propria bicontinentalità come uno degli elementi di distinzione dal "blocco" euroccidentale ed americano, dove l'Europa non sarebbe infine altro che la "America" alle proprie porte occidentali come prima del crollo del COMECON e del Patto di Varsavia; anzi, la situazione potrebbe esser vista come ancor più insidiosa, dati gli sviluppi che ha avuto approfittando della teorica scomparsa della contrapposizione. A tali motivi Asia ed Africa per parte loro ne potrebbero aggiungere un altro paio.

Nessun commento:

Posta un commento