lunedì 3 luglio 2017

Menzogna?

Per definire la "menzogna" in un libro di letteratura (inteso il termine in senso ristretto), usiamo le credenze dell'epoca in cui visse l'autore, dell'autore stesso - che non necessariamente coincidono integralmente con quelle "dell'epoca sua" - o ciò che è vivo e ciò che è morto per noi (ed anche qui: il socialmente approvato, o ciò in cui fida il singolo?)? L'elideismo s'è formato il principio di metodo per cui bisogna, in uno studio storico, cercare in principio di giudicare un'opera per quanto possibile considerando gli strumenti del suo tempo, benché sia impossibile escludere del tutto quelli del nostro. Dopo aver stabilito quanto e dove coincise colle opinioni del suo tempo, si potrà valutare quanto essa sia stata adeguata a quelle dei successivi ed infine dell'idea la quale noi abbiamo del nostro.

Nessun commento:

Posta un commento