martedì 25 luglio 2017

Non facciamo confusione.

"Popolo" e "plebe" non coincidono. "Popolo" e "classi povere di una società" non sono "la stessa cosa". Popolo è quell'insieme di cittadini, poveri e ricchi, nobili e non nobili, portatori d'armi in guerra - inizialmente - e di diritti civili in pace. E' vero che, in prinzipio, nobiltà e diritti coincidono; ma, tendenzialmente solo in un anche lungo "inizio", in base ad una serie di elementi. Dunque la "democrazia" ateniese (che ateniese e greco coincidano è poi da discutere) è governo del popolo e non della plebe (la distinzione "democrazia" - demagogia - "politia" è aristotelica).

Nessun commento:

Posta un commento