lunedì 28 agosto 2017

Siamo ancora.

"In piccolo", ancòra siamo fermi al giovane Pasolini. Su carta, questa volta, seppure è vero che oggidì non si reagisce pubblicamente indignati a talune scene di Petrolio solo perché il friulano usò certi accorgimenti e perché il cadavere è forse bastevolmente freddo da essere risparmiato.

Nessun commento:

Posta un commento