giovedì 21 dicembre 2017

Diciamo che...

...Thomas Stanley non si sbilancia tanto da sostenere che Senofonte riferisce nelle sue opere la vera dottrina di Socrate ed invece Platone quella falsa: afferma più cautamente che Senofonte fu "il primo cui venne affidato l'incarico di mettere per iscritto le dispute del suo maestro Socrate", e che lo fece "con molta fedeltà, senza inserire arbitrariamente digressioni, come fece Platone" (The history of philosophy..., pag. 107).

Nessun commento:

Posta un commento