domenica 3 dicembre 2017

Nel capitalismo...

...dei nostri giorni - che, come cerco di spiegare in uno scritto incompiuto, è solo una delle varianti del capitalismo come genere, e non Il capitalismo, pur riconoscendo la sua diversità dalle forme precedenti - è pratica certamente perigliosa per molti (azionisti in specie piccoli, dipendenti, fornitori etc.) fondere due o più società con alti debiti in singolo ente il quale tende al solo ed unico scopo di creare una massa la quale sconsigli a creditori anche grandi di chiederne il fallimento: perché a quel punto la società, prima che beni mobili ed immobili, prima che flussi di cassa effettivi, predicibili od anche unicamente sperati ed altro, è principalmente, nell'intenzione dei titolari, una "apprezzabile" e rischiosa massa cospicua di debiti difficilmente riscuotibili; con certezza non integralmente riscuotibili.

Nessun commento:

Posta un commento