lunedì 19 febbraio 2018

E notate...

...come certo scindere l'atomo dimostri che esso non è indivisibile. Fondere atomi dimostra altro ancora. Ma 1) sia la scissione che la fusione generano comunque una variabile perdita di energia; 2) dopo la prima e la seconda operazione l'unità non è più quella iniziale. Tuttavia ad ogni singolo è possibile volontariamente adattarsi ora ad uno ora ad un altro individuo, oppure ad una serie; ma tale adattamento dovrebbe accadere per scelta di uno rispetto agli altri, reciprocamente.

Nessun commento:

Posta un commento