venerdì 29 giugno 2018

Se ci mettiamo a riflettere...

...su come tradizionalmente l'homo silvaggio reagisce allorché il tempo muta, confrontandoci poi con il mutare dell'umore degli abitanti di Orano nel secondo capitolo de La peste: "Ils avaient la mine réjouie sur la simple visite d’une lumière dorée, tandis que les jours de pluie mettaient un voile épais sur leurs visages et leurs pensées", dobbiamo concludere che qui vengono ancora descritti esseri "civili".

Nessun commento:

Posta un commento