lunedì 23 luglio 2018

Un vecchio problema...

...od enigma, formulato così: "L'unica cosa che so è di non sapere"; che o viene interpretata come: "so di non sapere tutto", oppure viene sempre fuori quell'altra frase: "Ma se sai di non sapere, allora sai di non sapere, e perciò sai qualcosa, dunque non è vero che non sai; e se invece non sai, non dovresti sapere di non sapere". Aggiungi che elideisticamente sapere di non sapere qualcosa non è affatto il germe di: “dunque affidati bendato allo specialista”, che è l’inizio della specializzazione ossia della divisione del lavoro; bensì l’impulso a riempire quella parte vuota di te per poi ottenere un composto, un amalgama in senso originario.

Nessun commento:

Posta un commento