mercoledì 26 settembre 2018

Il problema…

...dell’ Occidente odierno è che al governo ci sono due retoriche populiste: la prima montante e più platealmente pericolosa per la maggioranza è il populismo borghese di destra che accumula alla luce del sole esortando la maggioranza via via impoverita a sopportare perché il paternalismo governativo e l’impegno necessario delle stesse persone escluse “prima o poi” troverà la soluzione. La seconda è quella di una sinistra governativa altrettanto borghese e che allo stesso modo esorta a seguire la corrente della richiesta di mercato come a sopportare l’accumulazione sempre più accentuata del liberismo senza alternative in cambio di politiche in teoria maggiormente tese ad una futura riduzione delle sperequazioni di reddito. Taluni atteggiamenti riguardanti il modo di riferire un discorso pubblico in maniera, per quanto poco, comunque falsata sebbene l’audio permettesse a chi è in grado di capire certe lingue quando sono pronunciate lentamente di rilevare le omissioni, hanno confermato all'elideista quanto sopra, pur nella preoccupazione per le politiche dell’oratore.

Nessun commento:

Posta un commento