mercoledì 21 novembre 2018

Cos'è più obiettivo...

...del sogno? Non lo discerniamo in ogni sua parte addirittura e talvolta intendiamo? Ancor più che giacerci immobilmente a fronte, è drammatico. Non vi siamo persino dentro fin quando ci tiene il sonno? Esso incombe su di noi assai da vicino (e perciò dirlo potremmo già incubo talvolta) o, più ancora, occupa quella che è generalmente definita la nostra parte migliore, ovvero la sezione ad essa immediatamente vicina.

Nessun commento:

Posta un commento