mercoledì 21 novembre 2018

Il salario...

...previdenziale non è la "quota del salario accantonata a fini previdenziali", ossia, come intesa oggi per riceverla a rate una volta andati in pensione; o comunque, non era intesa a questo modo dall'articolo 36 della Costituzione della Repubblica Italiana: "Il lavoratore ha diritto ad una retribuzione proporzionata alla quantità e qualità del suo lavoro e in ogni caso sufficiente ad assicurare a sé e alla famiglia un’esistenza libera e dignitosa", né dalle leggi succedetesi fino all'ultimo passo compiuto nei confronti della scala mobile nel 1992.

Nessun commento:

Posta un commento