mercoledì 27 novembre 2019

Un rimboschimento...II

In estrema sintesi: un'adeguata copertura boschiva del territorio (per quantità e qualità: ad esempio una coerente distribuzione altimetrica delle specie) rende validamente progressivo il ciclo dell'acqua con tutti gli annessi. Oggi sembrerebbe molto prossimo alla certezza che i boschi in Italia e non solo siano insufficienti da ogni punto di vista. L'albero drena l'acqua in eccesso da precipitazioni mantenendo più compatto il terreno e frenandolo colle radici, dunque contenendo le frane. L'acqua assorbita, utilizzata ed espulsa in forma gassosa modera la temperatura e riduce le cosiddette "bombe d'acqua" nonché la frequenza delle piene fluviali. Etc.

Nessun commento:

Posta un commento